Alla sempre viva fratellanza tra piante e libri, tra arte del racconto e passione per il mondo vegetale sarà dedicato, venerdì 14 giugno 2019 a partire dalle ore 17.30Il Piantastorie, un pomeriggio di letture botaniche organizzato dalla casa editrice Mesogea, con la preziosa collaborazione dell'Orto Botanico Pietro Castelli dell'Università degli Studi di Messina, in piazza XX Settembre, che ospiterà l’incontro.

L'evento, che si inserisce nel calendario di appuntamenti organizzati per festeggiare il ventennale di Mesogea, è rivolto ad adulti e bambini, con letture a tema botanico tratte da storie per ragazzi e narrativa italiana e straniera: da Il Giardino Segreto di Francis Hogson Burnet ad Abbracciare gli alberi di Giuseppe Barbera, per esplorare i tanti e straordinari modi in cui la letteratura s’intreccia con la natura. 

Un orto botanico è una magica biblioteca all’aria aperta, con le piante al posto dei libri, ma non solo...: i nomi, le lingue, le storie che contiene sono tantissimi, e nel suo spazio è possibile ritrovare ogni paese del mondo e, insieme al nostro tempo, il tempo delle epoche che ci hanno preceduto e i semi di quelle che seguiranno. Proprio come in una biblioteca.

L'Orto Botanico Pietro Castelli, con la direzione di Rosella Picone, rappresenta per la città un'autentica oasi di grande valore storico. Il suo patrimonio contiene piante autoctone ed esotiche, in particolare di origine tropicale e subtropicale, introdotte fin dalla fondazione, nel 1838, e nei secoli successivi. Da oltre un decennio l'Orto Botanico si occupa di conservazione della biodiversità, riproducendo e coltivando specie autoctone a rischio di estinzione. Tante le attività didattiche e le manifestazioni organizzate in ogni stagione per invitare i cittadini a godere di questo spazio fuori dal tempo. 

Ingresso libero.


per essere sempre aggiornati
accedi all’area newletter e seleziona la lista di tuo interesse
oppure seguici sui social