Con i primi tre libri di Cartographic - la collana dedicata alla graphic novel e diretta da Elettra StamboulisMesogea partecipa  alla 53° edizione di Lucca Comics & Games (30 ottobre / 3 novembre), la fiera che ogni anno apre le porte ad autori e appassionati della settima arte, del fantasy, dei videogiochi e dell’animazione.

Becoming human è il tema scelto per questa edizione, che già promette di ripetere il successo dello scorso anno, quando ha fatto registrare più di 800.000 visitatori. Anche nel 2019 le più autorevoli firme del fumetto internazionale si danno appuntamento a Lucca, per animare un ricchissimo programma di workshop, proiezioni, spettacoli, concerti, presentazioni di nuovi titoli, mostre, performance artistiche, concorsi, flashmob ed eventi speciali.

Cartographic sarà ospite del Centro Fumetto Andrea Pazienza, in piazza Napoleone (stand Nap324) e presenterà in anteprima Nero vita. Una storia di moderna schiavitù, graphic novel scritta e illustrata dalla fumettista polacca Daria  Bogdańska.

Opera d’ispirazione autobiografica, tradotta per la prima volta in italiano, Nero Vita racconta per parole e immagini le vicissitudini di Daria, una punk venticinquenne, al suo arrivo in Svezia e le difficoltà che deve affrontare per rimanerci. Qui, infatti, a dispetto del luogo comune del ‘paese accogliente’, dovrà destreggiarsi in un labirinto di norme e situazioni paradossali per poter ottenere i documenti che le permettano di non essere ‘illegale’ o, peggio, invisibile. Costretta al lavoro nero, non si dà per vinta e intraprende una dura lotta per il riconoscimento dei diritti sindacali più elementari. Una storia narrata con freschezza e ironia, moderna e onesta nel suo obiettivo di restituire un’immagine veritiera dell’Europa contemporanea.

Daria Bogdanska, nata nel 1988 a Varsavia, ancora molto giovane lascia la Polonia e gira l’Europa da avventuriera punk-rock. Nel 2013, a 25 anni, decide di trasferirsi a Malmö, nel sud della Svezia, per studiare disegno e narrativa. Per Nero vita (titolo originale Wage slaves), sua opera d’esordio già tradotta in più lingue, è stata selezionata al Festival Internazionale del Fumetto di Angoulême, e le è stato assegnato il  Robespierre prize 2019.

Accanto a Nero vita, Mesogea esporrà a Lucca Comics & Games 2019 i primi due titoli pubblicati in Cartographic: Trilogia di Beirut, scritto e illustrato da Barrack Rima, autore libanese per la prima volta tradotto in italiano, e Piccola Gerusalemme. Salonicco, scritto da Elettra Stamboulis e illustrato da Angelo Mennillo. Ci saranno inoltre i libri della collana Mesogea Ragazzi

 

[Cartographic vi aspetta dal 30 ottobre al 3 novembre a Lucca

 negli spazi del Centro Fumetto Andrea Pazienza

  stand Nap324]


per essere sempre aggiornati
accedi all’area newletter e seleziona la lista di tuo interesse
oppure seguici sui social