Un incontro virtuale per parlare di Giulio Regeni e di un libro che affronta l'attualità egiziana da diversi punti di vista: domenica 17 maggio alle 18.30 la libreria Griot di Roma ospita sulla sua pagina Facebook la presentazione di Minnena. L'Egitto, l'Europa e la ricerca dopo l'assassinio di Giulio Regeni, il volume pubblicato da Mesogea nel gennaio 2020. 

All'incontro saranno presenti Lorenzo Casini (curatore del volume insieme a Daniela Melfa e Paul Starkey), gli autori Mariaelena PaniconiGianni Del Panta, Gennaro Gervasio, modera la giornalista Laura Cappon
 
Minnena - che in dialetto egiziano significa parte di noi ma anche da parte nostra - raccoglie gli scritti di studiosi che per anni hanno svolto ricerche su specifici aspetti della società, della politica e della cultura egiziana, instaurando collaborazioni con la comunità scientifica del Paese e sviluppando quindi uno stretto e profondo legame con l'Egitto. L'assassinio di Giulio Regeni ha rappresentato un momento decisivo nei rapporti tra l'Italia e l'Egitto, ma anche un punto di svolta nello stato della ricerca in entrambi i Paesi. 
A quattro anni dalla morte di Regeni e nei giorni in cui si continua a chiedere a gran voce la liberazione di Patrick Zaky, studente egiziano dell'Università di Bologna, un libro come Minnena diventa è attuale, urgente, puntuale nell'analisi e nelle prospettive. 

A questo link l'evento Facebook organizzato dalla libreria Griot. Noi condivideremo la diretta sulla nostra pagina, in attesa di poter riprendere la programmazione di eventi dal vivo, di cui Minnena sarebbe stata protagonista in questa primavera 2020. 

per essere sempre aggiornati
accedi all’area newletter e seleziona la lista di tuo interesse
oppure seguici sui social