autori

Mario Valentini

[autore]

è nato a Messina (1971) (dove ha imparato a leggere e a scrivere), ha studiato e lavorato a Bologna (dove ha incominciato a scrivere racconti), oggi risiede a Palermo (dove insegna Italiano nelle scuole della repubblica).
Ha pubblicato i libri Voglia di lavorare poca (Portofranco, 2001), In certi quartieri (Mesogea, 2007), Come un sillabario (Mesogea, 2015) e diversi racconti e articoli su riviste, antologie, giornali.

Paul Valéry

(Sète 1871-Parigi 1945) è uno dei massimi poeti e pensatori del Novecento. Accademico di Francia (1925), è autore di un’opera vastissima che spazia dalla poesia agli scritti d’arte, letteratura, filosofia, scienze esatte, politica. Tra quelli pubblicati in Italia, ricordiamo: Il Cimitero marino, La giovane parca, Sguardi sul mondo attuale, Cattivi pensieri, Eupalinos o dell’architettura, Quaderni, Varietà, L’idea fissa, Alphabeth.

Daniele Ventre

[traduttore | curatore]

(1974) filologo classico, vive a Napoli dove insegna greco e latino. Fin da giovanissimo si è cimentato nella traduzione degli autori antichi, in particolare, di Omero, Virgilio ed Euripide.
Nel 2010, la sua versione in esametri italiani dell’Iliade, pubblicata da Mesogea, ha vinto il premio Marazza per la traduzione poetica; sono poi seguiti, sempre nel catalogo Mesogea, l’Odissea e Il Ciclope di Euripide.
Insieme alla passione per le lettere antiche, coltiva quella per la poesia e per la letteratura contemporanea ed è tra i redattori del blog «Nazione Indiana».

Laura Venuti

[autrice]

è nata a Messina e, dopo la laurea in Economia alla Bocconi, ha cambiato varie città in Italia e all’estero. Oggi vive e lavora a Milano dove pensa e scrive pubblicità, collabora alla redazione di Radio Deejay e, nel tempo che le rimane, legge, guarda serie tv, va a caccia di archeologia industriale, fantastica di essere un Jedi, mangia tiramisù e scrive storie per ragazzi. Operazione scacciafrottole è il suo primo libro.

Eugenio Vitarelli

[autore]

(Messina 1927-Pomezia 1994), imprenditore colto, scrittore appassionato di mare, di pesca e profondo conoscitore dei luoghi natali da cui trarrà ispirazione ma che si vedrà costretto a lasciare, esordisce nel mondo letterario nel 1983 con il romanzo Placida, cui seguiranno Acqualadrone (1988), Sireine (1990), La chiurma (1992), La sete (1995, postumo), Due racconti (2004, postumo).
Tutte le opere di Vitarelli sono oggi disponibili nel catalogo Mesogea.

Stéphane Yerasimos

[autore]

(1942-2005), docente di urbanistica e geopolitica, autore e curatore di una trentina di saggi sulla Turchia e l’Impero ottomano, ha diretto la collana La bibliothèque turque dell’editore Sindbad/Actes Sud, presso cui ha pubblicato Deux ottoman à Paris sous le Directoire et l’empire (1999); Eloge d’Istanbul (2001). Ha fatto parte del comitato di redazione della prestigiosa rivista Herodote e, negli anni Novanta, ha diretto L’Institut français d’études anatoliennes à Istanbul.

Lorenzo Zumbo

[autore]

è nato a Tonnarella in provincia di Messina e vive a Monticello Brianza, dove insegna letteratura italiana nelle scuole superiori. Dopo due libri di poesia – Assenze (Nuove Edizioni 1980) e I confini del regno (Edizioni del Leone 1988) – ha esordito nella narrativa con Mater (Mesogea 2012).

per essere sempre aggiornati
accedi all’area newletter e seleziona la lista di tuo interesse
oppure seguici sui social