filtri di ricerca
filtri di ricerca
><
Jarosław Iwaszkiewicz

Un sogno di fiori e bagliori

Giorni in Sicilia
prefazione di Jaroslaw Mikolajewski
autore
Jarosław Iwaszkiewicz
traduttore
Francesco Groggia
ISBN
9788846921055
Disponibilità
disponibile
prezzo
€ 19,00
Prezzo
€ 19,00
-15%
€ 16,15

Karol Szymanowski, una volta, durante l’occupazione tedesca, cercando nei suoi ricordi una via di salvezza dalla crudele realtà che ci circondava, iniziò a raccontarmi del suo soggiorno su quell’isola e stuzzicò a tal punto la mia curiosità che mi dissi, come Joseph Conrad puntando il dito sulla mappa: «Ci andrò».
Nacque così la passione estatica e profonda di Iwaszkiewicz per la Sicilia, che visitò diverse volte dopo la guerra e che studiò approfonditamente. A essa è ispirata questa splendida ‘prosa d’arte’, un atto d’amore dedicato alla sua «seconda patria».

autore

autore

Jarosław Iwaszkiewicz (Kalnik 1894-Varsavia 1980) è un grande scrittore e intellettuale polacco autore di poesie, racconti, testi teatrali e musicali. L’amicizia col compositore Karol Szymanowski influì profondamente sulla sua formazione letteraria, per lui scrisse il libretto dell’opera Król Roger (Re Ruggero). Nel 1918 si stabilì a Varsavia, dove fece parte del gruppo di poesia sperimentale Skamander. Durante la Seconda guerra mondiale collaborò con la Resistenza e, dopo la guerra, fu eletto presidente dell’Unione degli scrittori polacchi. Le sue opere comprendono una sessantina di titoli. Un sogno di fiori e bagliori – insieme alle novelle Le signorine di Wilko (2010) e Giardini (1979) – è considerato tra i suoi capolavori narrativi.

dettagli

dettagli
collana la Piccola
anno 2013
pagine 272
formato cm 12x16,5
isbn 9788846921055

     

il libro

Karol Szymanowski, una volta, durante l’occupazione tedesca, cercando nei suoi ricordi una via di salvezza dalla crudele realtà che ci circondava, iniziò a raccontarmi del suo soggiorno su quell’isola e stuzzicò a tal punto la mia curiosità che mi dissi, come Joseph Conrad puntando il dito sulla mappa: «Ci andrò».
Nacque così la passione estatica e profonda di Iwaszkiewicz per la Sicilia, che visitò diverse volte dopo la guerra e che studiò approfonditamente. A essa è ispirata questa splendida ‘prosa d’arte’, un atto d’amore dedicato alla sua «seconda patria».

autore

autore

Jarosław Iwaszkiewicz (Kalnik 1894-Varsavia 1980) è un grande scrittore e intellettuale polacco autore di poesie, racconti, testi teatrali e musicali. L’amicizia col compositore Karol Szymanowski influì profondamente sulla sua formazione letteraria, per lui scrisse il libretto dell’opera Król Roger (Re Ruggero). Nel 1918 si stabilì a Varsavia, dove fece parte del gruppo di poesia sperimentale Skamander. Durante la Seconda guerra mondiale collaborò con la Resistenza e, dopo la guerra, fu eletto presidente dell’Unione degli scrittori polacchi. Le sue opere comprendono una sessantina di titoli. Un sogno di fiori e bagliori – insieme alle novelle Le signorine di Wilko (2010) e Giardini (1979) – è considerato tra i suoi capolavori narrativi.

dettagli

dettagli
collana la Piccola
anno 2013
pagine 272
formato cm 12x16,5
isbn 9788846921055

rassegna stampa

     

Powered by Phoca Cart
per essere sempre aggiornati
accedi all’area newletter e seleziona la lista di tuo interesse
oppure seguici sui social