Omero

Iliade

traduzione e cura di Daniele Ventre
prefazione di Luigi Spina

27,00  25,65 

3 disponibili

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

«Tradurre di nuovo, ancora una volta, l’Iliade? E perché no?» scrive Luigi Spina «Sbrinare i classici, come proponeva un grande storico dell’antichità, Moses Finley, è un’operazione che, anche se non può riprodurre le condizioni socio-letterarie della composizione, può almeno aspirare a creare una relazione viva di ricezione. Omero va dunque, prima ancora che studiato, ascoltato, e quindi letto ad alta voce. La capacità descrittiva, ecfrastica, dei versi del poeta, l’arte di ‘mettere sotto gli occhi’ i mille volti e luoghi di un tempo passato, trasformando l’ascoltatore in uno spettatore, è, a mio parere, uno dei compiti imprescindibili del traduttore omerico».
L’Iliade che possiamo leggere e ‘ascoltare’ ancora una volta in queste pagine è stata tradotta da Daniele Ventre che – dopo essersi occupato della lingua e delle strutture narrative del Satyricon di Petronio e degli autori del romanzo greco, da Caritone di Afrodisia a Eliodoro di Emesa – ci dà un saggio della sperimentazione e della ricerca che da anni conduce sulle possibilità di una versione isometrica dell’epica greca arcaica.

Informazioni aggiuntive

formato

15.5×21

pagine

536

pubblicazione

2010

collana

La grande 17

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Iliade”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846920874 Categoria Autore