Omero

Odissea

traduzione e cura di Daniele Ventre
prefazione di Vincenzo Pirrotta

22,50  21,37 

3 disponibili

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

«Quando apparì mattutina l’Aurora  che ha dita di rosa, / ecco che allora di nuovo ai compagni imposi e ordinai, / che s’imbarcassero tutti, sciogliessero i cavi di poppa. / E si imbarcarono svelti, s’assisero chini sui remi; / postiti in fila, coi remi battevano l’onda canuta. / Via navigammo di là, più oltre, angosciati nel cuore…»

Come già per il poema omerico più antico, Iliade, Daniele Ventre – traduttore e curatore di questa nuova versione dell’Odissea – restituisce al lettore contemporaneo l’‘ascolto’ dell’opera originale. Il ritmo stesso della tradizione epica, con la sua battuta cadenzata, da verso narrativo, scandisce i viaggi odissiaci fra il mondo umano e il mondo delle fiabe e dei mostri, scandisce il tempo dei ritorni degli eroi, intesse gli echi e le trame che fanno dell’Odissea l’ultimo poema epico dell’Oriente mediterraneo, la prima delle grandi narrazioni dell’Occidente.

Informazioni aggiuntive

formato

15.5×21

pagine

416

pubblicazione

2014

collana

La grande 22

il traduttore

Daniele Ventre (1974), filologo classico, vive a Napoli dove insegna greco e latino. Fin da giovanissimo si è cimentato nella traduzione degli autori antichi, in particolare, di Omero, Virgilio ed Euripide. Nel 2010, la sua versione in esametri italiani dell’Iliade, pubblicata da Mesogea, ha vinto il premio Marazza per la traduzione poetica; sono poi seguiti, sempre nel catalogo Mesogea, Il Ciclope di Euripide e Opere di Viriglio. Insieme alla passione per le lettere antiche, coltiva quella per la poesia e per la letteratura contemporanea ed è tra i redattori del blog Nazione Indiana.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Odissea”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846921311 Categoria Autore

Ti potrebbe interessare…