Andrea Colasuonno

Che la sera ci colga lottando

Guglielmo Minervini. La vita. Il pensiero. E viceversa.

prefazione di Alex Zanotelli

14,25 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

«I nuovi laboratori del futuro
non saranno i vecchi studi professionali
ma le antiche piazze, moderne agorà della
partecipazione collettiva».
Guglielmo Minervini

Che la sera ci colga lottando ricostruisce, tenendo insieme l’andatura del saggio, del racconto e della testimonianza, il percorso biografico e teorico di Guglielmo Minervini, figura chiave di quelle stagioni di cambiamento che hanno attraversato, tra la fine del Novecento e l’inizio degli anni Duemila, alcune regioni del meridione e d’Italia. Raffinato intellettuale di formazione cattolica (fondatore, tra l’altro, della Casa della pace insieme a don Tonino Bello) Minervini, precocemente scomparso a cinquantacinque anni, nel 2016 è stato il protagonista di una vicenda esistenziale e di elaborazione teorica, breve ma densissima, generatrice di un pensiero meridionalista incentrato sul pacifismo attivo, il Mediterraneo, la prassi ecologista e dei beni comuni.
Un’eredità preziosa che il libro di Andrea Colasuonno pone finalmente all’attenzione dei lettori.

Informazioni aggiuntive

formato

14×21

pagine

160

pubblicazione

2022

collana

Petrolio 14

autore

Andrea Colasuonno (Andria, 1984), giornalista pugliese, dopo varie esperienze in altre regioni e all’estero, vive fra Firenze e Milano lavorando nell’ambito della comunicazione. È autore del libro Ricordati di svegliarti. Diario di lotta e di attesa (Ultra edizioni 2020). Suoi scritti e articoli sono apparsi su Lo Straniero, Nena
News, Odysseo, Politica&Società, Rivista di Politica, Ragion Pratica, Q Code Magazine.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Che la sera ci colga lottando”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie , Autore

Ti potrebbe interessare…