Minnena 2

Repressione, disinformazione e ricerca tra Egitto e Italia

a cura di Lorenzo Casini, Daniela Melfa

in questo volume sono contenuti i contributi di: Elisabetta Brighi, Khaled Fahmy, Gennaro Gervasio, Mattia Giampaolo, Paola Rivetti,  Andrea Teti.

9,50 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

«Dopo il caso Regeni […], moltissimi accademici egiziani – docenti e studenti – hanno ora paura di tornare a casa, e alcuni hanno già vissuto in esilio volontario per anni. Un numero sempre crescente di professori inoltre consiglia ai propri allievi studiosi di Egitto di farlo a distanza, senza visitare il Paese». (Khaled Fahmy)

A sei anni dal barbaro assassinio di Giulio Regeni e a quasi due anni dall’arresto di Patrick Zaki, la sistematica repressione del dissenso da parte del governo di al-Sisi ai danni della società civile è ormai sotto gli occhi di tutti, e di certo l’Egitto non è più un paese sicuro per ricercatori e studiosi. Due anni fa il volume Minnena. L’Egitto, L’Europa e la ricerca dopo l’assassinio di Giulio Regeni (Mesogea 2020) denunciava proprio questi fatti drammatici e la complicità dell’Europa, con una raccolta di brevi saggi puntuali, appassionati e documentati, scritti da studiosi esperti di Egitto contemporaneo. Questo percorso di approfondimento continua e ora si arricchisce di testimonianze tanto autorevoli quanto accurate, che fanno luce sui meccanismi repressivi del regime di al-Sisi e sulla disinformazione dilagante in Egitto come in Italia.

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

96

pubblicazione

2022

collana

la piccola 109

i curatori

Lorenzo Casini è professore associato di Lingua e  letteratura araba all’Università di Messina È autore di Fuori dagli argini. Racconti del ’68 egiziano (Edizioni lavoro, 2003) e (con Maria Elena Paniconi e Lucia  Sorbera) di Modernità arabe. Nazione, narrazione e nuovi soggetti nel romanzo egiziano (Mesogea, 2012). È inoltre curatore (con Antía Mato Bouzas) di Migration in the Making of the Gulf Space. Social, Political and Cultural Dimensions (Berghahn Books, 2022).

Daniela Melfa è professore associato di Storia e istituzioni dell’Africa all’Università di Catania. È autrice di Migrando a sud. Coloni italiani nel protettorato tunisino (1881-1939) (Aracne, 2008) e Rivoluzionari responsabili. Militanti comunisti in Tunisia (1956-93) (Carocci, 2019). È attualmente vicepresidente dell’Associazione per gli Studi Africani in Italia (ASAI).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Minnena 2”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…