Morvandiau

Ritorno all’Algeria

22,80 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

«Le grida delle mie sorelle mi fanno precipitare all’ingresso. Mia madre è al telefono, non so con chi parla. Zio Jean è stato appena assassinato nel suo ufficio di Tizi-Ouzou, insieme a due dei suoi confratelli e a un terzo, la nostra guida ad Algeri, che era andato a trovarli. Quattro uomini vestiti da poliziotti sono entrati pretendendo che li seguissero al commissariato. Zio Jean non se l’è bevuta, ha gridato per dare l’allarme. Cinque pallottole a bruciapelo.»

Morvandiau ha tredici anni quando il padre, per festeggiare il 25mo anniversario di matrimonio, organizza un viaggio con la famiglia in Algeria, dove è nato e cresciuto. Da quella prima volta in un paese che non conosce, che è stato colonia francese, e della cui storia allora ignorava tutto, prende avvio il viaggio di scoperta che da lì a qualche anno segnerà una svolta anche nel suo percorso creativo. Ha vent’anni, infatti, e ha cominciato a disegnare fumetti e fanzine satiriche, quando in casa arriva la notizia che Jean, lo zio materno missionario dei Padri bianchi in Cabilia, è stato assassinato a Tizi- Ouzou.
«Che nesso c’è tra mio padre e Jean (…)? Il primo è nato in Algeria, il secondo ci è morto», dice in un’intervista Morvandiau,  tracciando i confini, non solo geografici, del viaggio a ritroso che ci racconta in questa sua straordinaria inchiesta a fumetti. Qui le storie familiari incrociano la Storia: la brutale colonizzazione dell’Algeria, il travaglio della guerra d’indipendenza, i traumi del ‘decennio nero’,  fino ad arrivare – nell’eloquente forma della postfazione – all’attentato a Charlie hebdo (di cui Morvandiau era collaboratore), all’inasprimento delle politiche securitarie in Francia e alle manifestazioni di protesta in Algeria del 2019.
Documentato come un libro di storia, Ritorno all’Algeria ricostruisce memorie per tradurre domande, sentimenti, inquietudini. Interrogare il passato – sembra dirci – è come tornare dove non siamo mai stati e cercare di capire dove siamo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ritorno all’Algeria”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846930194 Categoria Tag , ,