«Mezzaparola», la rubrica di Portolano sulle parole. Si fa presto a dire “castello”! (castrum -قصر – cassariàrisi)

di Salvatore Nicosia Il latino castrum “fortino, luogo fortificato” (da Plauto, III-II sec. a.C.) passa al greco bizantino kastron (soprattutto “castello”: ma il latino castellum non è altro che il diminutivo di castrum) seguendo un percorso anomalo: nel mediterraneo le parole passano soprattutto dal greco (più antico di qualche secolo) al latino (più recente). Così per "filosofia",…

1 commento

«Mezzaparola», la rubrica di Portolano sulle parole. Un mistico contro le barriere… semantiche. (μυστικός – mystikos – mistico)

di Elettra Stamboulis μυστικός (mystikos) mistico, è una parola che da sola supera le barriere semantiche, si sposta di volta in volta dalla sua origine, da μυῶ in antico greco che significava iniziare al rito, alla liturgia sacra, al segreto, al sapere dell’erudito e della persona che ha avuto accesso a saperi…

0 Commenti