Gianluca Costantini (a cura di)

Back way

viaggi di sola andata con ritorno

a cura di Gianluca Costantini
prefazione di Igiaba Scego

17,10 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Questo libro è il frutto di un workshop svoltosi nell’ambito del Progetto REC – Reti Efficienti per il Contrasto alle discriminazioni – presso l’Organizzazione non governativa GUS (Gruppo Umana Solidarietà) di Macerata. Cinque fumettiste e cinque fumettisti di talento, coordinati da Gianluca Costantini – artista, attivista e graphic journalist – hanno sperimentato in prima persona l’impegno di un’organizzazione.
Ognuno di loro, mettendosi in ascolto di chi migra e di chi accoglie, ha raccontato con la propria sensibilità e cifra stilistica storie che testimoniano l’intreccio di esperienze diverse: quelle dei migranti, dell’organizzazione e dei suoi operatori, e quelle degli autori stessi. Raccontarle significa prendere posizione e scegliere di dare voce ai “senza voce”, agli invisibili, perché non si può immaginare un’idea di umanità inclusiva finché al mondo continuerà a esistere una back way.

Un libro potente e generoso di immagini ed emozioni: pagina dopo pagina, appare tragicamente e poeticamente evidente quanta disumanità accompagna una delle azioni più antiche al mondo, la migrazione. Quando spostarsi è l’inevitabile reazione alla pressione di povertà, di regimi tirannici o di catastrofi, questa azione naturale e culturale si tinge del lutto e dell’abbandono.
Per coloro che scelgono di lasciare il proprio paese, il viaggio comincia da una back way – come usano dire i gambiani – una uscita sul retro, una strada verso l’ignoto e spesso di sola andata, che tuttavia custodisce il pensiero del ritorno.

Informazioni aggiuntive

formato

17×24

pagine

176

pubblicazione

2020

collana

Cartographic 4

Gli autori

Chiara Abastanotti, Erica Andreula, Majid Bita, BBraio, Antonio Cammareri, Chiara Cesalli, Letizia Depedri, Helpi, Giuseppe Lenzone, Gabriele Melegari

il Curatore

Gianluca Costantini è un artista-attivista, collabora con le organizzazioni ActionAid, Amnesty International, Cesvi, ARCI, GUS e Emergency. È stato accusato di terrorismo dal governo turco e di antisemitismo dalla destra Americana di Steve Bannon per i sui disegni, nel 2010 ha ricevuto il premo Arte e diritti umani da Amnesty International. I suoi ultimi libri sono Libia (2019) per Mondadori; Fedele alla linea (2017) per BeccoGiallo Editore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Back way”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Isbn 9788846921932 Categoria Autore

Ti potrebbe interessare…