Ivan Čolović

Campo di calcio, campo di battaglia

Il calcio, dal racconto alla guerra. L’esperienza iugoslava

traduzione di Silvio Ferrari

10,83 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Pochi sanno che la guerra tra serbi e croati è cominciata una domenica pomeriggio, con gli scontri allo stadio di Zagabria. Molto si è parlato del mitico Arkan, di recente rientrato nel mondo dello sport, dopo aver comandato, durante la guerra, una terribile banda armata. I rapporti con le tifoserie italiane sono fortissimi, e così pure gli elementi di somiglianza con altre forme di hooliganism internazionale. Ma vi sono differenze… In tre saggi rapidi e brillanti, lo scrittore ed etnologo Ivan Čolović analizza il coinvolgimento dei club nelle guerre nazionaliste in ex-Iugoslavia. Per alcuni, tradimento degli ideali della Curva Sud, per altri, invece, l’impiego del mitra come logico sbocco delle trasferte domenicali. Čolović esamina con attenzione il rapporto tra il linguaggio della cronaca sportiva, l’immaginario collettivo e il nazionalismo. Un libro da leggere in Italia, per le inquietanti domande che pone anche in rapporto alle vicende del nostro paese.

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

132

pubblicazione

1999

collana

La piccola 3

l'Autore

Ivan Čolović (1938), di Belgrado, membro dell’Accademia Serba di Scienze Lettere e Arti, co-presidente del famoso ‘Circolo di Belgrado -Associazione di intellettuali indipendenti’, è una figura internazionale ben nota per la sua fine saggistica e per la sua narrativa. Molto tradotto in Francia, dove ha insegnato e dove ha fondato la rivista Migrations Littéraires, e in Germania. Il suo ultimo libro, Il bordello del guerriero. Folklore, politica e guerra è stato tradotto in tedesco.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Campo di calcio, campo di battaglia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846920041 Categoria Autore

Ti potrebbe interessare…