Raimondo Brandi   

Napoleone è albanese

Romanzo di viaggio in Albania e Kosovo

13,20 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Di ritorno da un bel viaggio capita di aprire la porta di casa, posare le valigie, sedersi un momento e riscoprirsi piacevolmente affaticati, con gli occhi ancora pieni di vita e una latente voglia di ricominciare. Arrivati all’ultima pagina di questo libro sembra proprio di aver preso diversi autobus, fatto l’autostop, chiacchierato con decine di persone, contemplato boschi e mari, attraversato confini. I luoghi, gli incontri, le sensazioni registrati dall’autore e dalla sua ombra, il turista, sono i protagonisti indiscussi di questo romanzo, intriso fino alla fine di storie passate e tempo presente.

 

«Napoleone Bonaparte… è albanese». Mi ribello, «No, dai, è nato in Corsica».
Altin rimane serio, «Si, ma i suoi avi erano albanesi… L’Albania è piena di uomini famosi all’estero. Anche l’Italia, tanti albanesi sono venuti in Italia dai tempi dei romani. Anche generali, imperatori, tutti in Italia hanno origini albanesi. L’Italia è albanese!».

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

280

pubblicazione

2013

collana

La piccola 71

l'autore

Raimondo Brandi (1976) a otto anni si fa regalare una macchina da scrivere. Cerca di non fare scuole di scrittura. Studia invece recitazione. Recita, scrive per il teatro e viaggia meno di quanto vorrebbe. Questo è il suo primo libro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Napoleone è albanese”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846921109 Categoria Autore

Ti potrebbe interessare…