Adrian Grima

Che farai al termine della notte?

traduzione dal maltese di Virginia Monteforte

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

E prima che sorga il sole
sfondano la credenza con le foto e i documenti
e i vestiti di Sam’a di quand’era bambina
e lanciano due bombe a mano
per liberarsi dei demoni che hanno dentro.

Dalla calda e accogliente intimità di una cucina i versi di Adrian Grima ci conducono all’improvviso verso paesaggi più scomodi, ponendoci di fronte all’inquietante naturalezza che violenze, esilio e guerre hanno ormai assunto nelle nostre vite. Il mare, presenza costante nella letteratura maltese, è accantonato e quasi messo a tacere per lasciare spazio a storie che vengono da lontano: un incendio che divora vigne dall’altra parte del mondo, il fragore sprezzante dell’oceano, una casa svuotata e fatta esplodere nel cuore della notte in Palestina, l’eco di un’altra bomba alla fine degli anni Novanta in Irlanda. E quasi a ricongiungerci a quel domestico avvio del libro, l’imprevista pace notturna di una campagna umbra, dove un ulivo tende i suoi rami verso la valle come una danzatrice in meditazione.

Sotto il vecchio ulivo piegato verso la valle
con le braccia protese
come una danzatrice in meditazione, come un’atleta,
hai solcato la terra e piantato più alberi,
hai visto avverarsi un desiderio,
come una luna nuova.

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

216

pubblicazione

2024

collana

La piccola 119

Autore

Adrian Grima (1968) è autore di poesie e racconti per adulti e per bambini che hanno ottenuto numerosi riconoscimenti anche a livello internazionale.

Insegna letteratura maltese e rappresentazioni letterarie del Mediterraneo all’Università di Malta e Lingua maltese all’INALCO di Parigi. Al centro della sua opera sono i temi cruciali e la molteplicità delle culture mediterranee, che peraltro attraversano la storia della sua famiglia.

I libri di Adrian Grima sono tradotti in arabo, inglese, francese, tedesco e spagnolo. In italiano è stata pubblicata nel 2011 la raccolta di versi, La coda della freccia (Lushir) da tempo non più disponibile, e alcune sue poesie figurano nell’antologia Lingue di mare, lingue di terra (Mesogea 1999).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Che farai al termine della notte?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846930316 Categorie , Tag , ,

Ti potrebbe interessare…