Maria Attanasio   

Della città d’argilla

5,70 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Scritte in occasioni e momenti diversi, le brevi prose qui raccolte per la prima volta, prendono forma di libro come oggetti cari custoditi in una scatola colma di memorie e di attese. E conducono il lettore lungo le vie di quelle storie che sempre l’autrice cesella ed estrae dalla storia. Così ci accostiamo a vite, immagini, paesaggi di una Sicilia dolente ma di vita ostinata; ritroviamo i luoghi, gli artisti e gli scrittori della sua luce e del suo buio, compagni di strade inesplorate, a tentare ancora il mondo, il futuro. E scopriamo, ritroviamo lei, Maria, donna poeta e ‘cronista’, che come la creta della sua Caltagirone impasta tempo e racconto, vita e parole.

 

… e fu in quel tempo che la creta dell’infanzia cominciò a poco a poco ad assumere il nome d’argilla, a trasformarsi in levigato smalto: lustro, policromia, bellezza.

Informazioni aggiuntive

formato

10×14

pagine

96

pubblicazione

2012

collana

La micro 4

l'Autrice

Maria Attanasio è nata nel 1943 a Cal­tagirone dove vive e lavora. È poeta e autrice di romanzi e racconti quasi tutti pubblicati da Sellerio. Tra le sue opere più recenti, le raccolte di poesie: Amnesia del movimento delle nuvole (La Vita Felice 2003), Del rosso e nero verso (Il Faggio 2007) e i romanzi: Di Concetta e le sue donne (Sellerio 1999), Il falsario di Caltagirone (Sellerio 2007), Dall’Atlante agli Appennini (Orecchio acerbo 2008).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Della città d’argilla”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846921048 Categoria Autore

Ti potrebbe interessare…