Costanza Ferrini (a cura di)   

Lingue di mare, lingue di terra (2)

traduzione di Michela Adreatta, Giuseppe Auteri, Eros Baldissera, Marta Bertolini, Bernadette Falzon, Costanza Ferrini, Anilda Ibrahimi, Samuela Pagani, Jacqueline Spaccini, Giacomo Trinci

9,92 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Da una riva all’altra, noncuranti dei confini, s’incrociano e s’incontrano, nelle nuove pagine di quest’antologia, paesaggi e personaggi, atmosfere e figure, spazi e tempi fantastici o quotidiani del molteplice orizzonte in cui è possibile cercare e scoprire il Mediterraneo dei nostri giorni. Altre voci continuano il viaggio intrapreso con il primo volume di Lingue di mare, lingue di terra, ampliandone la geografia di versi e prose mediterranee.

 

Qui si conclude il nostro viaggio di parole, nella speranza che altri prendano il largo dall’orlo delle pagine e nella consapevolezza che tante e inconosciute ancora sono le lingue del mare e della terra oltre i margini di carta in cui abbiamo cercato di accogliere il canto e l’urlo, la catastrofe e il sogno, di quel Mediterraneo che – scriveva Bruno Etienne – «è una distesa liquida con confini solidi e abitanti mobili…».

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

208

pubblicazione

2000

collana

La piccola 7

gli Autori

Safa’ ‘Amir (Palestina), Sreten Asanovic (Montenegro), Maria Attanasio (Italia), Mariano Baino (Italia), Vincenzo Consolo (Italia), Tahar Djaout (Algeria), Oliver Friggieri (Malta), Anilda Ibrahimi (Albania), Ibrahim al-Koni (Libia), Abdellatif Laâbi (Marocco), Ronit Matalon (Israele), Ohran Pamuk (Turchia), Zakariyya Tàmer (Siria), Takis Theodoropoulos (Grecia), Giacomo Trinci (Italia).

Il nostro paese è rappresentato dalle diverse cifre stilistiche e dalle diverse suggestioni della lingua e della scrittura di Maria Attanasio, Mariano Baino, Vincenzo Consolo e Giacomo Trinci. Insieme a loro il montenegrino Asanovic del quale una raccolta di racconti era già visibile da Ripostes, la giovane scrittrice palestinese Safa’ ‘Amir, totalmente inedita, il poeta e narratore algerino Tahar Djaout, prima vittima dell’integralismo islamico pubblicato già da Argo, Oliver Friggieri, scrittore e saggista maltese pubblicato in Italia da Santi Quaranta e De Ferrari, il grandissimo prosatore libico Ibrahim al-Koni, del quale i romanzi L’oro e La Pietra di sangue sono disponibili nella nostra lingua, Anilda Ibrahimi, giovane poetessa albanese in italiano appare presso Loggia de’ Lanzi, il grande poeta marocchino Laâbi è pubblicato in Italia da Selene e dalla Fondazione Moravia, la giovane ma affermata scrittrice israeliana Ronit Matalon, inedita nel nostro paese, il narratore turco Ohran Pamuk leggibile presso Frassinelli ed Einaudi, Zakariyya Tamer il mago siriano dei racconti brevi, e il narratore greco Takis Theodoropoulos anch’esso inedito in italiano.

la Curatrice

Costanza Ferrini (1964), si occupa da tempo di letteratura contemporanea del Mediterraneo. Autrice di articoli e saggi pubblicati in Italia e all’estero, tra cui Venature mediterranee. Dialogo con gli scrittori di oggi (Mesogea, Messina 1999), Mediterraneo, una rappresentazione di sé in costruzione, in Il Mediterraneo una rete interletteraria, a cura di D. Durisin e A. Gnisci (Bulzoni, Roma 1999); La méditerraneité dans la littérature du Maghreb et du Machrek, in The Comparative Literature in the Arab World (University Press, Il Cairo 1998). Ha curato la sezione letteraria del volume I paesi del Mediterraneo (Iscos, Roma 1996) e le antologie Lingue di mare, lingue di terra, vol. 1-2 (Mesogea, Messina 1999-2000).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lingue di mare, lingue di terra (2)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…