Bilge Karasu

Notte

traduzione di Carlo Guarrera

13,40  12,73 

3 disponibili

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Il diario di uno scrittore, un uomo normale che vive in un posto infernale, dove Lavoratori notturni scorrazzano per le strade uccidendo selvaggiamente persone a caso e lasciando criptici messaggi sui muri per annunciare l’avvento apocalittico della «Grande Notte». In questo mondo iperreale e onirico, fatto di omicidi di massa rituali, di paranoia e terrore, tra dicerie e menzogne, l’avventura inizia con un inganno e si conclude con un disastro. Parallela a questa storia, si sviluppa quella della creazione stessa del libro, seguendo il percorso di una incalzante riflessione sull’idea di fiction. In un ‘a-parte’, fatto di note a piè di pagina, lo scrittore decide le sue strategie narrative rendendo complice il lettore. Il libro si presenta come un work in progress attraverso le voci di quattro personaggi complementari: lo scrittore, un vecchio compagno di scuola divenuto amministratore governativo e due agenti segreti, un uomo e una donna. Alla fine, le quattro voci sembrano confondersi in un unico delirio, per giungere a una conclusione drammatica. Il racconto parallelo della scrittura sfocia invece in un incubo surreale.

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

208

pubblicazione

2004

collana

La piccola 30

l'autore

Bilge Karasu è nato a Istanbul nel 1930 ed è morto ad Ankara nel 1995. È autore di Kismet Büfesi e Kilavuz. Con Notte (1984) ha vinto, nel 1991, il premio Pegasus per la letteratura.

il traduttore

Carlo Guarrera è stato docente di letteratura italiana all’Università di Stato Dil ve Tarih di Ankara. Autore e performer di testi letterari e ideatore di rappresentazioni intermediali tra scrittura, parola e musica, ha pubblicato i saggi Le quattro stagioni di Lucio Piccolo (Sicania 1991) e Lo stile della voce (Sicania 1997). Ha tradotto Richard Whately, L’imperatore inesistente (Sellerio 1989). Per Mesogea ha pubblicato la sua prima opera narrativa Occhi aperti spalancati (2011) e Il grasso legnaiolo di Catania (2017), e tradotto i romanzi Notte di Bilge Karasu (2004) e L’isola del dolore di Mehmet Coral (2009).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Notte”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846920386 Categoria Autore

Ti potrebbe interessare…