Thierry Fabre   

Traversate

traduzione di Caterina Pastura

15,90  15,11 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Nel solco delle Ispirazioni mediterranee di Jean Grenier e dei Saggi solari di Albert Camus, le Traversate di Fabre sono la testimonianza coinvolgente e inquieta di una ricerca attorno all’essere nel mondo mediterraneo.
Sono passaggi di mare e di terra, del corpo e della mente, passaggi nello spazio e nel tempo di antiche città e caotiche metropoli che s’innestano, tra rimozioni e lacerazioni, nei luoghi e nell’esperienza di chi le abita o di chi prova a guardarle oltre l’oleografia e l’esotismo. Viaggio e racconto si danno qui nel dialogo tra prossimità e distanza, all’erta e abbandono, identità ed estraneità, in uno spiazzamento non solo geografico, cercato e nutrito da una poetica dello scambio e dell’incontro. E tanti sono in questo libro, di città in città, i dialoghi e gli incontri con donne e uomini, ma anche con paesaggi, ambienti, sapori, odori attraverso cui affiorano la Storia e le storie, le contraddizioni, le delusioni e le aspirazioni di chi oggi vive qui, stretto tra echi del passato e silenzi del futuro, tra eredità e promesse di un Mediterraneo attraversato di Nero e di Azzurro.

So che mi perderò nell’illimite, eppure cerco instancabilmente limiti, giacché il pensiero meridiano è innanzitutto questo: fedeltà dell’uomo ai propri limiti contro la dismisura del tempo e la mercificazione del mondo.

Informazioni aggiuntive

formato

12×16.5

pagine

272

pubblicazione

2006

collana

La piccola 41

l'autore

Scrittore e saggista marsigliese, Thierry Fabre è ricercatore presso la Maison méditerranéenne des sciences de l’homme. Ha diretto il progetto Les representations de la Méditerranée, che ha poi dato luogo ai dieci volumi tradotti e pubblicati in Italia con il titolo Rappresentare il mediterraneo (Mesogea, 2000-2003). Tra questi, è autore, insieme a Jean Claude Izzo, de Lo sguardo francese (Mesogea,2000). Ha fondato e diretto Qantara, rivista di culture arabe e mediterranee, pubblicata dall’Institut du monde arabe; è ideatore dei Rencontres d’Averroès di Marsiglia e caporedattore della rivista La Pensée de midi. Oltre a Traversées (2001), qui tradotto per la prima volta in italiano, ha scritto Le Noir et le Bleu (1998).

la traduttrice

Caterina Pastura (1956) è redattrice editoriale, traduttrice dal francese e operatrice culturale specializzata in animazione e promozione del libro e della lettura. Per Mesogea ha tradotto opere di Jean Grenier, Mouloud Feraoun, Moncef Ghachem, Rabah Belamri, Jean Daniel ed Edmond Jabès; per Bompiani, I demoni di Albert Camus e, dello stesso autore, i testi inediti compresi in Estate e altri saggi solari.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Traversate”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isbn 9788846920577 Categoria Tag ,

Ti potrebbe interessare…