Nicola Aricò

Mare di città

Le mura medievali di Messina nel secolo XVI e le origini della Palazzata

27,55 

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Messina, secolo XVI. Due cortine della difesa urbana ereditate dal medioevo subiscono radicali trasformazioni. Il confronto tra questi confini – differenti sia nella natura dei luoghi, di mare e di terra, sia nell’artificio costruttivo che ne aveva assecondato le dialettiche – è dominato dal perpetuarsi dell’oblio, anche se in presenza di importanti eventi architettonici, come le Palazzate.
Il Mare di città che muove questo saggio meticoloso quanto necessario per la comprensione stessa della storia di Messina e della sua metamorfosi contemporanea, non è la semplice inversione della definizione identitaria «città di mare», è piuttosto il racconto e l’accurata ricostruzione di quei processi di trasformazione urbana accaduti sulla terraferma ma di fatto originati dal mare, dal suo esserci stato come protagonista sin dall’esordio insediativo.
Questo mare di città, e la terraferma che lo delimita come un singolare atollo, racchiude la peculiarità delle vicende che caratterizzano Messina rispetto ad altre città portuali del Mediterraneo, il suo complesso rapporto con la memoria. Racconta come la visibile aurora del nuovo muore nella invisibilità del tramonto.

Il mare portuale, origine della città, ne dettava le trasformazioni sino alla costruzione della prima Palazzata sul confine terracqueo, mentre gli abitanti lavoravano dall’interno ad abbattere il diaframma delle mura.

Un libro che non può mancare a:
appassionati e studiosi di storia delle città mediterranee;
architetti, urbanisti, storici delle trasformazioni urbane;
appassionati e studiosi di storia della Sicilia.

Informazioni aggiuntive

formato

15.5×21

pagine

384

pubblicazione

2022

collana

la grande 29

autore

Nicola Aricò, professore ordinario presso l’Università degli Studi di Messina, insegna Storia dell’architettura e Storia della città. Tra le numerose pubblicazioni, per le edizioni Mesogea, è autore di Illimite Peloro. Interpretazioni del confine terracqueo (1999), da considerarsi come “premessa storico-territoriale” di questo volume.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mare di città”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Isbn 9788846930101 Categorie , Autore

Ti potrebbe interessare…